Non una semplice fiera ma un momento di condivisione e formazione.  Anche quest’anno Riabita, il salone dell’abitare di Fermo, ha messo al centro dell’offerta presentata dai vari espositori la qualità dell’abitare.

Con i 4 saloni tematici: Ri-Arreda (l’arredamento del domani), RiabitaAccessibile (soluzioni innovative per un abitare accessibile), RiabitaOutdoor (vivere spazi esterni) e RiabitaLab (il laboratorio del ri-abitare), Riabita si è confermata un’occasione proficua per professionisti, aziende, istituzioni che operano nel settore, con percorsi formativi, incontri, convegni workshop e l’ampia scelta espositiva (150 le aziende presenti) .

Naturalmente un’attenzione particolare è andata al tema della ricostruzione post-sisma con speech dedicati alla sicurezza delle scuole nei territori colpiti dal terremoto.

Ripensare il vivere quotidiano significa puntare su materiali innovativi ridefinendo notevolmente la mentalità dell’abitare nel rispetto dell’ambiente. Un impegno, anzi una filosofia di vita che Castellani cerca di diffondere ogni giorno, e Riabita è stata l’occasione per ribadirlo ai tanti che si sono avvicinati al nostro punto espositivo.
Per tutti coloro che non hanno potuto partecipare alla tre giorni espositiva vi invitiamo ad andare sul nostro sito per scoprire i nostri servizi, contattandoci anche sui social per rispondere ad ogni tipo di curiosità ed esigenza.