Pensare, Conoscere, Comunicare. Su questi tre pilastri si è tenuto lo scorso 29 novembre ad Ancona FUTUREBUILD CONFERENCE, Reuse, Rebuild, Recycle.
La nostra azienda ha fatto propri i temi della conferenza – Riutilizzare, Ricostruire, Riqualificare – presentando la sua idea di casa del futuro, un’abitazione più conforme alle esigenze della persona e dell’ambiente che ci circonda.

Abbiamo elencato quelli che sono, secondo noi, i punti cardine che devono seguire gli attori protagonisti del settore immobiliare (tecnici e aziende che modellano il territorio), per realizzare immobili moderni efficienti, razionali, sicuri e rispettosi dell’ambiente.

Nello specifico abbiamo presentato tre diversi interventi:

  • Riuso: sala espositiva di un laboratorio di restauro
    Abbiamo presentato il lavoro di recupero di uno spazio inutilizzato a Castelfidardo (AN) che si è trasformato in sala espositiva di un laboratorio di restauro. Il tutto in otto giorni di cantiere.
  • Ricostruzione post-sisma: una casa a Pioraco
    Ricostruzione di un edificio gravemente danneggiato durante il sisma del 2016. Immobile consegnato “chiavi in mano” e realizzato in 60 giorni.
  • Future build: modernità architettonica ed impiantistica a Faenza (RA)
    Architettura moderna e dotazioni impiantistiche all’avanguardia che consentono bassi costi di gestione.